Francesca_Brotzu_23Aprile2013 - MissionariDiBigene

Vai ai contenuti
Amici & Co.

Amici in Missione - APRILE 2013

Francesca
su

DIARIO DI UN MESE SPECIALE - 23 aprile 2013




Oggi trascorriamo la mattinata al “centro nutrizionale” dove, come tutti i martedì, si assistono i gemelli, i bambini denutriti e gli orfani! Fuori dal centro ci sono delle panche su cui aspettano pazientemente una ventina di donne con almeno un bimbo al seguito! Mi fa tanto ridere notare che le nostre usanze per evitare le code e i relativi litigi, sono arrivate fin qui, in maniera decisamente più…pittoresca!! Infatti, attaccato alle grate della finestra esterna del Centro, c’è un gancio di ferro in cui sono infilati dei rettangoli di cartoncino con i numeri da 1 a 30… la signore, man mano che arrivano, prendono il loro numero e lo riconsegnano a Joaquim non appena arriva il loro turno! Non ho mai sentito qualcuno litigare o alzare la voce né un bimbo fare capricci!! E già, mi sa che queste sono prerogative del nostro mondo “civile”!!



Pesiamo, misuriamo, consegniamo latte, vitamine, medicine (in verità noi aiutiamo Joaquim in questi compiti) insomma, assistiamo tanti bimbi gravemente denutriti o in difficoltà perché, essendo gemelli, il latte della mamma non basta per sfamare entrambi!



Mi colpisce una nonna che entra con la nipotina molto piccola e denutrita perché la sua mamma è morta subito dopo il parto! Povera donna, ha uno sguardo che contiene tutto il dolore del mondo! Ha perso la figlia e ora non sa come sfamare questa bimba che lei le ha lasciato!! Ringrazio il Signore per la possibilità che dà a questa missione, di salvare tante vite umane e ridare dignità a chi non ha davvero niente, come il vecchietto che entra per chiedere qualcosa da mangiare!! E’ sporco, affamato, ma sa che qui riceverà un aiuto e un sorriso, si avvicina a ciascuno di noi per stringerci la mano, e ci sorride mettendo in mostra i suoi …3 denti!! ! Joaquim gli riempie il secchio di riso e gli dà dell’olio e lui va via contento!!  Nella stanza attigua M. Antonietta visita, con l’aiuto di Suor Nella, alcune signore che hanno chiesto un “consulto” con lei!! Meno male che c’è anche lei! Una ragazza è venuta a far vedere suo figlio che però sembra essere sano ma lei, la mamma, tossisce e spiega di sputare del sangue quando tossisce… M. Antonietta le consiglia di andare subito a fare le analisi in un ospedale, meglio se a Cumura perché sospetta una tubercolosi!!  Speriamo che sia ubbidiente e decida di andare a curarsi!! Che tristezza constatare che le cose che per noi sono scontate e superate qui sono ancora reali e problematiche!.. Potrò mai più essere indifferente o disinteressarmi dei problemi dei miei fratelli lontani??

Prima di tornare a casa andiamo a visitare la scuola della missione dove tanti bimbi hanno la possibilità di imparare a leggere, scrivere, contare ecc.. e come sono ordinati e disciplinati!! Ci accolgono festosamente, incuriositi da questi ospiti così…”sbiaditi”!!! Cantano per noi e ci toccano le mani, si fanno fotografare e quando andiamo via, ci accompagnano alla porta festosamente!





Abbiamo portato quaderni, matite ed altra cancelleria arrivata con l’ultimo container da Foggia e che consegniamo a Suor Merione perché la distribuisca nelle diverse classi!! Vicino alla scuola c’è la cucina dove una brava signora, aiutata dalle sue figlie, prepara il pasto per gli scolari, riso con gamberetti disidratati!! Non so come li cucinerà ma so che essi contengono tantissime proteine necessarie alla crescita di questi bambini!!




Torna ai contenuti