Francesca_Brotzu_15Aprile2013 - MissionariDiBigene

Vai ai contenuti
Amici & Co.

Amici in Missione - APRILE 2013

Francesca
su

DIARIO DI UN MESE SPECIALE - 15 aprile 2013


Oggi è successo un episodio molto significativo che conservo nel mio cuore e voglio condividere con voi: siamo andati in un villaggio, Mansacunda, per consegnare i soldi che Gaetano aveva raccolto nella sua Parrocchia, S. Giovanni Battista di Foggia, e che serviranno per la costruzione di un nuovo pozzo! Gaetano Santoro è il referente, a Foggia, della “Missio giovani” un gruppo che si interessa attivamente delle missioni e soprattutto di educare i giovani a non vivere incentrati solo sui propri bisogni ma con uno sguardo attento a chi è meno fortunato di loro!! La “tabanka” di Mansacunda è governata da un anziano capo-villaggio, molto saggio, al quale P. Ivo ha parlato della generosità dei fratelli che, seppure lontani, pensano a loro e con gioia hanno voluto donare questo pozzo! Spiega anche che Gaetano è venuto in Africa soprattutto per fare il gemellaggio fra la Parrocchia di S. Giovanni Battista e il loro villaggio!!.. Infine P. Ivo ha dato la parola al capo-villaggio! E qui ho visto attuarsi la Parola di Dio che dice che “lo Spirito Santo soffia dove, come e quando vuole…” Dopo l’introduzione del Padre, infatti, questo saggio “uomo grande” ha detto di avere visto che in altri villaggi ci sono chiesa e scuola e lui, pur essendo felicissimo e ringraziando tanto per il pozzo che è di primaria necessità, sogna per i suoi figli e nipoti, la possibilità di avere una chiesa con le catechesi e la scuola, dove i bambini possano imparare tante cose perché solo se avranno la possibilità di studiare e di conoscere le cose buone della Chiesa cattolica, potranno avere una vita migliore! Essi saranno come un foglio bianco -dice - più istruiti e liberi!!

Mi ha impressionato davvero la saggezza di quest’uomo che, diceva, forse non avrebbe mai visto realizzati questi sogni, ma sperava nell’aiuto del suo amico P. Ivo!! Mi sono commossa profondamente perché davvero questa è l’azione dello Spirito Santo! Subito dopo siamo andati tutti insieme nel luogo dove sorgerà il nuovo pozzo e abbiamo posato la prima pietra!! Tornati sotto il mango, P. Ivo ha distribuito quaderni, matite, vestitini e scarpette arrivati dall’Italia nell’ultimo container.. che gioia negli occhi dei bimbi!! Infine a Gaetano è stato donato un pezzo di stoffa tessuta in questa regione e due bellissime signore lo hanno baciato… certo, a voi sembra normale, ma loro non usano baciarsi quindi è stato davvero un grande segno di accettazione e comunione!!



Sono andata via col cuore traboccante di riconoscenza per le meraviglie del nostro Dio!!



Torna ai contenuti